text.skipToContent text.skipToNavigation

Controllo della presenza di lamiere d’acciaio su rulliere mediante sensori induttivi con maggiori distanze di commutazione

Nell’industria siderurgica è necessario verificare la presenza di lamiere d’acciaio prima e dopo i processi di laminazione o punzonatura. A tal fine le lamiere vengono trasportate su trasportatori a rulli e rilevate in modo sicuro allo scarico mediante un sensore induttivo con una maggiore distanza di commutazione. Le oscillazioni di altezza della lamiera vengono compensate dall’elevata distanza di commutazione. Il sensore con indicazione di errore integrata, grazie alla robusta custodia M18 e al grado di protezione IP67, è ideale per ambienti industriali difficili e può essere installato in pochi passaggi.

Sensori induttivi con maggiori distanze di commutazione

I sensori induttivi con distanze di commutazione elevate offrono distanze di commutazione fino a tre volte superiori rispetto ai sensori induttivi standard. La tecnologia weproTec integrata assicura il funzionamento senza interferenze di diversi sensori che funzionano direttamente uno accanto all’altro.

Prodotti adatti

I prodotti qui elencati sono ideali per l’impiego in questa applicazione.
  • 1(current)
  • 2
  • 3
  • ...
  • 5
Go to Page

Contatto

*opzionale

Confronto dei prodotti