text.skipToContent text.skipToNavigation

Riconoscimento dei contenitori nei distributori automatici di bevande tramite barriera catarifrangente per oggetti trasparenti

I sistemi di reso automatici hanno un’apertura circolare centrale per l’accettazione dei contenitori. Per attivare i processi successivi (ad es. l’avvio del nastro, l’ispezione del logo di deposito), direttamente dietro il punto di inserimento si trova una barriera catarifrangente per oggetti trasparenti. In questo modo è possibile rilevare in modo sicuro confezioni di bevande in PET, vetro, alluminio o lamiera. Grazie ai quattro fasci di luce rossa, è possibile rilevare anche piccoli contenitori senza zona cieca. Il riadattamento dinamico della soglia di commutazione consente un inserimento sicuro anche in caso di crescente imbrattamento del sensore o del catarifrangente.

Applicazioni correlate si trovano qui.

Barriere catarifrangenti per oggetti trasparenti

Oltre al riconoscimento di superfici lucide, cromate o riflettenti, le barriere catarifrangenti per oggetti trasparenti rilevano e contano anche oggetti trasparenti come vetro o pellicole mediante luce rossa. L’interruzione del raggio di luce tra il sensore e il catarifrangente rileva gli oggetti.

Prodotti adatti

I prodotti qui elencati sono ideali per l’impiego in questa applicazione.
  • 1(current)
  • 2

Contatto

*opzionale

Confronto dei prodotti