text.skipToContent text.skipToNavigation

Distanza di commutazione:

Sensori induttivi: E’ la distanza alla quale una piastra di misurazione, che si avvicina alla superficie attiva del sensore induttivo, attiva la commutazione del segnale. Conformemente alle norme EN 60947-5-2 la stessa viene rilevata tramite una piastra di misurazione a norma. Le indicazioni riportate nel catalogo si riferiscono a una distanza di commutazione nominale Sn. Conformemente alle norme EN 60947-5-2 la distanza di commutazione viene inoltre suddivisa in: -> distanza di commutazione reale Sr -> distanza di commutazione utile Su -> distanza di lavoro Sa
Distanza di commutazione:
In generale: La distanza di commutazione descrive in base a diversi principi di misurazione la distanza necessaria per influenzare il sensore tramite un oggetto rilevato/per attivare una processo di commutazione.
Confronto dei prodotti
3/4
4/4
5/4
6/4